Coprem scatolari prefabbricati in calcestruzzo
L'INNOVAZIONE APPLICATA AL CALCESTRUZZO
Iscriviti a Copreminforma e resta sempre aggiornato!
300.000 METRI QUADRATI
DI LINER HDPE T-GRIP
CON OLTRE 210 KM
DI SALDATURA A
ESTRUSIONE
RADIOGRAFATA

sono già stati applicati
sui nostri prodotti
per garantire la totale salvaguardia dell’ambiente
CONOSCI I NOSTRI
TUBI CPL PER IL
MICROTUNNELLING?
UNA NUOVA GENERAZIONE
DI CONDOTTE IN
CALCESTRUZZO

che rappresentano
una valida alternativa
tecnica ed economica
a quelle tradizionali


  COPREM » Il liner HDPE T-Grip della Coprem Italiano   Francais   Deutsch  

Il liner HDPE T-Grip della Coprem


Per una nuova generazione di condotte che rappresentano la sintesi migliore tra il pieno rispetto dei parametri di progetto e la corretta valutazione economica.


liner hdpe t-grip
Particolare degli ancoraggi T-Grip del rivestimento in liner HDPE a manufatto completato
 
 

La maggior parte dei prodotti in calcestruzzo della Coprem sono immuni dagli attacchi degli elementi aggressivi presenti nell'ambiente: quando però all'interno di una condotta sono convogliati liquidi che possono sviluppare acido solforico può essere necessaria la protezione del calcestruzzo per mantenere nel tempo i parametri di progetto e garantire l'assenza di infiltrazioni, l'assenza di fessurazioni e la resistenza agli agenti chimici, mantenendo comunque sempre intatte le caratteristiche di resistenza meccanica del manufatto.

Coprem ha scelto il materiale plastico in polietilene ad alta densità HDPE per le sue caratteristiche di resistenza all'attacco chimico delle soluzioni saline, acide e alcaline, nonchè di solventi quali alcool, esteri e chetoni, e per la resistenza in ambienti da ph 2 a ph 12, quindi senza alcun effetto per le eventuali evaporazioni di solfati e solfuri.

Il sofisticato processo produttivo interno garantisce l'assemblaggio ottimale del liner con il calcestruzzo direttamente nel getto durante la produzione della tubazione o dello scatolare in stabilimento, con l'installazione della protezione del calcestruzzo su tutta la superficie interna, nella sola parte superiore o inferiore dell'elemento, a tutto vantaggio della economicità della condotta stessa e della sua durata nel tempo, oppure nel caso del Tubo Giunto Saldato e dello Scatolare Giunto Saldato anche solo sul giunto.

In questo caso la presenza di una fascia di sicurezza proprio sul giunto e la sua saldatura eseguita in cantiere da personale specializzato della Coprem Servizi munito di patentino rilasciato dall'Istituto Italiano Saldature di Genova, garantisce la perfetta tenuta della condotta senza dovere necessariamente rivestire completamente con il liner il suo interno.

 

Con gli scatolari e i tubi CPL e Giunto Saldato la Coprem mette a disposizione di imprese e progettisti una nuova generazione di condotte che unisce i vantaggi del calcestruzzo con quelli del polietilene ad alta densità, e che costituiscono una reale alternativa tecnica ed economica a qualsiasi altro tipo di tubazione.

HDPE T-Grip  prima dell'uso HDPE T-Grip  prima dell'uso



1. Il liner HDPE T-Grip »


2. Resistenza all'abrasione e all'attrito »


3. Resistenza allo strappo dal calcestruzzo »


4. Produzione »


5. Saldabilità »


6. Controlli di qualità »


7. Temperature di esercizio »



 

» IL LINER HDPE T-GRIP

Il liner utilizzato dalla Coprem per la protezione della superficie interna del calcestruzzo e per la saldatura dei giunti è prodotto da una delle più grandi compagnie al mondo specializzata in questo settore ed è costituito da una lastra di polietilene ad alta densità HDPE T-Grip di spessore variabile tra 1,5 e 5 mm, sulla quale viene eseguito un bonding meccanico (T-Grip) nel substrato, così da garantire un perfetto ancoraggio tra il liner stesso e il calcestruzzo.

La KST Holland BV, partner e fornitore esclusivo della Coprem per i rivestimenti in liner della superficie interna del calcestruzzo, ha esportato in tutta Europa, Medio Oriente, America settentrionale e meridionale e in Asia più di 7.000.000 mq di liner negli ultimi 10 anni, introducendo continue innovazioni su un prodotto ormai diventato lo standard pratico nell'intera industria. Il liner HDPE T-Grip è considerato la soluzione finale ai problemi dovuti all'attacco alla superficie del calcestruzzo da parte dell'acido solfidrico eventualmente presente nei depositi e nelle condotte fognarie, in sostituzione delle vernici e dei rivestimenti alternativi che non si sono mai dimostrati all'altezza della protezione richiesta.

Le lastre HDPE T-Grip in polietilene ad alta densità sono membrane perfettamente lisce su di un lato, mentre sul lato opposto sono dotate di speciali ancoraggi paralleli a forma di "T" che vengono inglobati nel calcestruzzo durante la fase di getto della struttura, isolandola di conseguenza dagli effetti altamente dannosi dell'aggressione chimica. Il polietilene rappresenta la svolta più significativa nello sviluppo del prodotto nel corso degli anni, perchè oggi le sue proprietà fisiche garantiscono un allungamento a rottura nell'ordine del 500% con una durabilità dei parametri di progetto superiore ai 100 anni.

 

HDPE T-Grip  prima dell'uso HDPE T-Grip  prima dell'uso
Fogli di liner HDPE T-Grip prima dell'uso
 
 

La particolare forma a "T" degli ancoranti e la loro disposizione in file continue parallele con interasse di circa 6 cm, ci hanno permesso di sviluppare altre modalità di applicazione del liner HDPE T-Grip: infatti, solo con questo tipo di ancorante e questa disposizione, il liner può essere utilizzato per una copertura parziale della superficie interna dei manufatti (volta inferiore - volta superiore con sviluppo a richiesta del cliente, e sola zona maschio/femmina).

Nel caso dei prodotti Giunto Saldato, nel punto in cui la zona rivestita si interrompe, non ci sono infiltrazioni di acqua grazie alla presenza del profilo "T" alto circa 1cm perfettamente inglobato nel calcestruzzo, che diventa cosi un efficace ostacolo, come illustrato nel disegno di seguito riportato:

 

giunzione di due manufatti rivestiti in liner HDPE T-Grip
Particolare della giunzione di due manufatti rivestiti in liner HDPE T-Grip nella versione Giunto Saldato: si nota l'overlap (sovrapposizione) del rivestimento per assicurare la continuità della protezione
 
 

» RESISTENZA ALL'ABRASIONE E ALL'ATTRITO

Il liner HDPE T-Grip possiede una resistenza all'abrasione superiore rispetto al calcestruzzo, vetroresina, gres e PVC, con un'eccellente resistenza allo strappo. E’ eccezionalmente lucido e liscio, per cui le condotte rivestite con questo materiale dimostrano caratteristiche idrauliche superiori al calcestruzzo e a molti altri materiali.

Il coefficiente di frizione, ASTM D-1894 è di circa 0,020-0,028 su HDPE e di circa 0,7-2,0 su calcestruzzo liscio standard. Inoltre si deve notare che, mentre il materiale HDPE liscio dà risultati ripetitivi, lo stesso non avviene per quanto riguarda il calcestruzzo, visto che più questo sarà ruvido e più la frizione sarà elevata.

La scabrezza della superficie iniziale standard del calcestruzzo è 0,03-3,0mm, mentre il polietilene è 0,003-0,015mm. Di conseguenza, il flusso nella condotta rimarrà relativamente costante. Comunque, a seconda dell’intensità del flusso, il calcestruzzo tenderà a diventare sempre più ruvido ed irregolare nel tempo, aumentando cosi la resistenza al flusso nella condotta.

il flusso nella tubazione in calcestruzzo rivestita in HDPE è molto più prevedibile di quello nella tubazione in HDPE, vista l’abilità del tubo in calcestruzzo a mantenere la sua forma. Il tubo in HDPE è soggetto a deformazione assiale e radiale (circolarità), che ostacola il flusso più di ogni altra caratteristica, mentre il tubo in calcestruzzo rivestito in HDPE mantiene la sua forma.
Riassumendo, i flussi nei tubi in calcestruzzo rivestito in HDPE sono molto più prevedibili nel tempo di quelli nei tubi in calcestruzzo normale, inoltre saranno maggiori grazie alla frizione molto ridotta della superficie in HDPE rispetto a quella in calcestruzzo normale. Si deve notare inoltre, che in questo documento non si considera la corrosione del tubo in calcestruzzo normale, che limita la vita del tubo stesso, ma solo l’erosione causata dall’azione del flusso di liquido.


» RESISTENZA ALLO STRAPPO DAL CALCESTRUZZO

I 10mm di altezza degli speciali ancoranti di cui è dotato il liner HDPE T-Grip permettono un ancoraggio permanente in molti casi superiore alla resistenza del calcestruzzo. I valori del liner HDPE T-GRIP sottoposto a test di strappo (Pull-out test) non sono mai inferiori a 38.ooo kg per mq.


» PRODUZIONE

Le lastre in HDPE T-Grip vengono prodotte sotto calore e pressione per formare un foglio estruso altamente denso e con una superficie molto liscia e lucida. Queste caratteristiche di superficie non permettono l’adesione di melme, fanghi o alghe in generale. Inoltre, sempre per la loro superficie assolutamente liscia, i liner HDPE T-Grip possono essere in qualsiasi momento puliti e decontaminati molto facilmente. Le resine in polietilene con le quali è prodotto il liner HDPE T-Grip sono termoplastiche e quindi riparabili in ogni punto ed in qualsiasi momento.


» SALDABILITÀ

Il liner HDPE T-Grip può essere saldato in diversi modi come la saldatura ad aria calda, quella ad estrusione e quella con piastra calda.


» CONTROLLI DI QUALITÀ

Il liner HDPE T-Grip è soggetto a regolari test su lotti di prodotto, parte integrante del percorso di controllo qualità che inizia nel luogo di produzione, con le seguenti prove di routine:

  • Test su lotti di prodotto effettuati da laboratori certificati. Questi test vengono effettuati su ogni lotto prodotto e verificano le proprietà fisiche come il Melting Flow index (indice di fluidità), la densità specifica, le proprietà a trazione, la durezza ed il livello di colorazione.

  • Periodicamente vengono effettuati test da un laboratorio indipendente al fine di selezionare correttamente ogni tipo di liner prodotto. Questi test vengono eseguiti per controllare le proprietà chimico-fisiche alla condizione di 112 immersioni, come previsto nel GREEN BOOK dei lavori di costruzione pubblica della città di Los Angeles.

  • Test di saldatura vengono eseguiti dal laboratorio della sede produttiva. Il test di saldatura è forse l’aspetto più importante nella qualità generale del rivestimento, visto che la continuità del sistema di rivestimento è fondamentale per la sicurezza a lungo termine. Campioni di saldatura vengono testati con scintillografo e prova di trazione in un laboratorio di Abu Dhabi, dove il comitato di progettazione delle condotte di scarico mantiene standard di controllo qualità oggi tra i più alti al mondo.

» TEMPERATURE DI ESERCIZIO

HDPE: Da -35°C fino a 65°


Tutte queste caratteristiche sono garantite nel prodotto finito dall’elevato livello tecnologico che COPREM ha adottato per tutti i suoi macchinari, dall’impianto di betonaggio alle macchine di produzione dei prefabbricati in calcestruzzo e alle attrezzature utilizzate per la produzione e la saldatura dei rivestimenti in HDPE.

Il sistema integrato di protezione del calcestruzzo della Coprem è articolato su 3 diverse soluzioni, per ogni esigenza di progetto e da anni già in servizio in chilometri e chilometri di condotte, a tutto vantaggio della protezione dell’ambiente e della durabilità dell’opera.


VANTAGGI

  • Tenuta idraulica anche con pressioni elevate

  • Resistenza agli agenti chimici e all’abrasione

  • Assenza di infiltrazioni nel corpo della condotta

  • Elasticità del liner (allungamenti superiori al 500%) con deformazioni senza rottura e compensazione degli eventuali assestamenti della condotta che rimane intatta

  • Garanzia di tenuta della condotta anche con deviazioni angolari importanti

  • Elevata aderenza del liner al calcestruzzo (resistenza al distacco oltre i 38000 kg/m2)

  • Mantenimento nel tempo delle caratteristiche di progetto (più di 100 anni)

  • Autopulizia per il limitato attrito interno nella condotta

  • Verifica delle saldature dei giunti con scintillografo per garantire la tenuta perfetta

LINK ad alcuni dei nostri progetti più recenti dove abbiamo utilizzato il liner HDPE T-Grip:

LINK agli allegati tecnici (per scaricarli è necessario essere registrati)

 

Test aggressione chimico 112 giorni
Rapporto di prova relativo alle proprietà fisiche e meccaniche del liner HDPE T-Grip
Certificato qualità
Certificato di controllo qualità liner HDPE T- Grip
Proprietà meccaniche
Rapporto di prova relativo alle proprietà fisiche del liner HDPE T-Grip

Alcune realizzazioni con la tecnologia Coprem CPL e Coprem Giunto Saldato

  COPREM Srl
Via Europa 24 | 24040 BOTTANUCO (BG)
Tel. +39 035 90.71.71
| Fax +39 035 90.63.03 | P.IVA 00385160163
| Cookie policy | www.coprem.it | | |
© 2017 Sostanza® S.r.l.