Il tuo Carrello è vuoto!

Un Ufficio Tecnico per amico, per acquisire punteggi importanti nelle gare con le migliorie tecniche

La salvaguardia dell’ambiente e la riduzione dell’impatto ambientale delle opere in costruzione sono aspetti sempre più spesso oggetto di punteggi aggiuntivi e quindi considerati con grande attenzione dalle imprese.
 

Per preventivi e realizzazione di sottopassi, vasche di laminazione o condotte fognarie, contattaci.


Dimensionamento e progettazione con certificati e relazioni di calcolo, sono tra gli elementi fondamentali della nostra partnership con le imprese, per puntare insieme a vincere le gare con i punteggi delle migliorie tecniche che sono garantiti dalla tecnologia innovativa della Coprem. 
 

Ingegneri Coprem al lavoro su un progetto di tubazioni e scatolari.

Ufficio Tecnico della Coprem: gli ingegneri strutturisti al lavoro su un progetto



Produciamo sistemi di tubazioni e di scatolari prefabbricati in calcestruzzo ad alto tasso di innovazione tecnologica per la salvaguardia dell’ambiente e per la riduzione dell’impatto ambientale delle opere in costruzione, con una particolare attenzione alla durabilità dei materiali e alla loro efficienza nel tempo, tutte caratteristiche che sempre più spesso sono oggetto di punteggi aggiuntivi.

SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE E RIDUZIONE DELL’IMPATTO AMBIENTALE DELLE OPERE IN COSTRUZIONE SONO GLI ASSET DI OGNI PROGETTO TARGATO COPREM

Gli Scatolari e i Tubi Coprem CPL e Coprem Giunto Saldato garantiscono l’ambiente grazie all'assoluta tenuta stagna della condotta, all’assenza di fessurazioni e alla resistenza agli agenti chimici, mantenendo intatte le caratteristiche di progetto per più di 100 anni, mentre il sistema di post-tensionatura Coprem per gli scatolari risolve il problema dell'attraversamento di strade, autostrade e ferrovie con poche ore di interruzione del traffico stradale e ferroviario, generalmente programmato nelle ore notturne, per consentire il passaggio sotterraneo di una condotta, di un tunnel tecnologico o di un sottopasso ciclo pedonale, con il cantiere che risulta così di basso impatto ambientale rispetto ad una esecuzione in opera del manufatto stesso, con interventi che creano pochi disagi alla circolazione, affidabili e veloci, svolti in tutta sicurezza ed economicamente vantaggiosi. 

 

Dettagli di progetto necessari per raggiungere il massimo punteggio disponibile e vincere la gara d'appalto per i manufatti in calcestruzzo e la posa degil scatolari.

In questo esempio l’Ufficio Tecnico della Coprem ha fornito all’impresa tutti i dettagli di progetto necessari per raggiungere il massimo punteggio disponibile e vincere la gara, rispondendo in pieno alla richiesta di riduzione dei tempi di posa con punteggio massimo di 20, alla qualità della proposta tecnologica con punteggio di 40, alla relazione di calcolo con punteggio di 10, alle funzionalità e prestazioni dell’opera finita con punteggio 10.

 

Valutazione dell'azienda e dei servizi Coprem.

 

Sul monitor: disegno di una vasca di laminazione ricoperta con liner HDPE T-Grip.

Ufficio Tecnico della Coprem: elaborazione in corso per il disegno di una vasca di laminazione completamente ricoperta con liner HDPE T-Grip.

 

Il cantiere di realizzazioen del sottopasso ciclo pedonale di Udine.

Sono numerose le testimonianze sul valore della tecnologia del post-tensionamento utilizzata da Coprem: "Solo una ventina di ore rispetto a un lavoro che altrimenti avrebbe comportato la chiusura della strada per circa 3 settimane" ha ricordato Riccardo Riccardi, Assessore alla Viabilità della Regione Friuli Venezia Giulia in occasione della posa del sottopasso ciclo pedonale per le maestranze delle Officine Danieli a Udine.

 

< >

Back to top