Il tuo Carrello è vuoto!

UN SIGNIFICATIVO RISPARMIO ECONOMICO PER IDRA PATRIMONIO SPA CON IL TUBO CPL


Sicurezza e qualità per i lavori necessari alla risoluzione delle interferenze tra le infrastrutture di proprietà Idra Patrimonio SPA con il collegamento autostradale Tangenziale Est Esterna di Milano: una nuova condotta fognaria lunga 1600 metri con tubi CPL della Coprem di diametro 1400 mm con più di 2,5 km di saldature sui giunti per assicurare l’assoluta impermeabilità.
La nuova condotta realizzata in una zona di falda tra i comuni di Pozzuolo Martesana e Melzo in provincia di Milano, con la presenza abbondante di acqua in grado di condizionare tutte le fasi lavorative, serve per il trasporto dei liquidi fognari in sostituzione della vecchia condotta presente nel perimetro del cantiere: non essendoci una linearità regolare, le tubazioni sono state posate a circa 3-4 metri di profondità seguendo una traccia curvilinea a fianco dello svincolo autostradale, utilizzando per lo scopo anche numerose camerette di ispezione con ingressi e uscite in curva.


Stralcio della planimetria del progetto con l’evidenza del tracciato in curva della nuova condotta

Trattandosi di liquidi fognari, i progettisti hanno imposto la perfetta tenuta idraulica della condotta, per evitare appunto sia l’immissione dell’acqua di falda in condotta che la fuoriuscita di liquame verso l’esterno, con il conseguente inquinamento della falda.
Dopo aver valutato la situazione del cantiere, considerando l’aspetto economico, di sicurezza, di qualità per il miglior risultato finale e di necessità di tempi brevi per il completamento dei lavori,grazie alle diverse precedenti esperienze positive con i prodotti della Coprem, Idra Patrimonio SPA non ha avuto dubbi sulla scelta finale: le tubazioni Coprem CPL DN 1400x3000 mm completamente rivestite in liner HDPE spessore 3mm con overlap di giunzione erano sicuramente la soluzione con il miglior rapporto qualità/prezzo.

tubi CPL DN 1440X3000
I tubi Coprem CPL DN 1400X3000 mm appositamente realizzati per questa
commessa pronti in stabilimento per la spedizione in cantiere

Economicità, estrema rapidità e facilità di posa in sicurezza, unitamente alle eccellenti caratteristiche tecniche del liner t-grip HDPE sulla superficie interna del tubo e a quelle del calcestruzzo utilizzato in produzione, sono le caratteristiche che meglio descrivono i vantaggi di questa nuova classe di tubazioni, studiate dalla Coprem proprio per rendere possibile interventi più economici in caso di richieste di prestazioni della condotta che finora potevano essere assicurate solo dalle tradizionali tubazioni in ghisa.
In questo specifico caso sono risultate vincenti le caratteristiche del liner t-grip in polietilene ad alta densità (HDPE) utilizzato dalla Coprem per il rivestimento e la protezione di tutta la superficie interna della condotta: oltre ad avere un’eccellente resistenza allo strappo dal calcestruzzo grazie ai particolari aggrappaggi (resistenza allo strappo mai inferiore ai 38000 kg/mq), caratteristica in questo caso molto importante per la notevole forza in contropressione esercitata dall’acqua di falda dall’esterno della tubazione, è stata valutata positivamente la sua superficie interna perfettamente liscia e resistentissima all’abrasione e all’aggressione chimica provocata dai liquami fognari.

  Il grafico mette in evidenza le caratteristiche positive del polietilene all’abrasione che può essere causata da reflui che contengono sabbie e detriti. Su campioni del liner utilizzato dalla Coprem vengono effettuate da laboratori esterni prove a 112 giorni per verificare la resistenza all’aggressione chimica.
 

La posa in opera della condotta è stata affidata all’Impresa Artifoni SPA di Busnago (MI) che ha accettato la sfida di rispettare i tempi di posa e di conclusione dei lavori, pur dovendo operare in condizioni notevolmente difficili nonostante il supporto di pompe Wellpoint per mantenere il livello dell’acqua di falda sufficientemente basso per permettere le operazioni di posa.

pompe weellpoint
Pompe Wellpoint all’opera nel cantiere per estrarre l’acqua della falda e convogliarla nel vicino canale
particolare delle camerette di ispezione
Particolare delle camerette di ispezione necessarie per rendere possibile la curvatura della condotta, anch’esse totalmente rivestite in liner HDPE e saldate alla tubazione

L’ottimo risultato finale di questo cantiere è stato possibile grazie anche alla costante ed efficiente collaborazione tra i tecnici della Coprem Servizi e il personale dell’Impresa Artifoni, collaborazione che in ogni momento ha consentito la risoluzione delle problematiche tipiche di un cantiere complesso come questo, ma soprattutto ha permesso che i tempi per le operazioni di posa e saldatura della condotta fossero ampiamente rispettati.

lavoro artigianale per completare la giunzione della cameretta di ispezione
Un lavoro artigianale da parte dei tecnici della Coprem Servizi per completare la giunzione della
cameretta di ispezione con la tubazione nelle condizioni critiche del cantiere
particolare della saldatura ad estrusione
Particolare della saldatura ad estrusione del liner
tra tutti i settori che formano la giunzione tra tubo e cameretta

Grazie all’esperienza accumulata in chilometri e chilometri di saldature di giunti di tubi e scatolari in tanti cantieri in Italia e all’estero, i tecnici della Coprem Servizi hanno potuto concludere allo stato dell’arte anche operazioni delicate come le saldature ad estrusione di tutte le giunzioni dei tubi e quelle tra tubazione e cameretta di ispezione, assicurando la perfetta conformità della condotta ai dati di progetto con la certificazione del controllo finale con la tecnica dello scintillografo.
La video ispezione all’interno dell’intera condotta ha poi confermato la sua perfetta esecuzione e funzionalità, con grande soddisfazione della committenza.

coprem in cantiere
Coprem Servizi nel cantiere
> CONTATTA SUBITO IL NOSTRO UFFICIO TECNICO
Compila il modulo ed inviaci una richiesta sul prodotto
* Azienda:
* Nome e Cognome:
* E-mail:
* Telefono:
* Domanda:
* Inserisci il codice di sicurezza:
Acconsento
Invia la domanda

Back to top