Il tuo Carrello è vuoto!

LE CASSE DI ESPANSIONE DELLA COPREM


 
Sono la soluzione definitiva ai problemi di esondazione di fiumi e corsi d’acqua, per la possibilità di creare stoccaggi d’acqua di dimensioni e volumi senza limiti e con una rapidità di esecuzione senza eguali.
 
Piogge e fiumi in piena che straripano e migliaia di sfollati: è la fotografia di questi giorni della Regione Emilia-Romagna flagellata dalle avverse condizioni metereologiche, del resto verificatesi anche in altre regioni italiane che contano danni e dispersi.

Gli interventi di trasformazione urbanistica e lo sviluppo edilizio, cresciuti continuamente negli anni insieme all’aumentata intensità degli eventi meteorici, stanno portando un incremento degli apporti di acqua piovana ai sistemi di smaltimento modificandone i regimi idraulici e idrogeologici.

 
 
          ​
Esiste un sistema per contenere le acque dei fiumi evitando la tracimazione: si chiama bacino o cassa di espansione, un'opera idraulica concepita e realizzata per ridurre la portata dell'acqua durante la piena di un fiume tramite lo stoccaggio temporaneo di parte del volume dell'onda di piena. Si tratta di un bacino di contenimento, una sorta di parcheggio per il flusso dell'acqua per favorirne poi il deflusso controllato: la cassa di espansione è un bacino artificiale per alleggerire la piena, la portata e la pressione dell'acqua e al raggiungimento di un determinato livello del corso d'acqua una parte della portata del fiume viene deviata nel bacino artificiale di espansione in modo che  si riduca evitando l'esondazione.
 
 
Quante vasche sono necessarie
in provincia di Ravenna e Cesena Forlì?



 
Dataroom, Corriere della sera 12/6/23
 
Proprio nel caso delle vasche di espansione si può riscontrare come il mercato delle costruzioni stia diventando sempre più sofisticato spingendo Enti e Imprese a ricercare un interlocutore unico per tutte le fasi di realizzazione dell’opera, in termini di richiesta di supporto tecnico e di completezza della fornitura che ormai deve comprendere oltre ai prodotti stessi anche tutte quelle operazioni collegate alla corretta progettazione, installazione e collaudo.

Con il COPREM SMART PIPE installato nelle casse il gestore delle acque può avere immagini chiare H24 di tutto quello che avviene nelle fasi di riempimento, stoccaggio e rilascio dell’acqua e monitorarle in qualsiasi momento anche dal proprio Smart Phone. Una volta resa intelligente la condotta / vasca / bacino attraverso ulteriori applicazioni compatibili con il COPREM SMART PIPE si apre un ventaglio di possibilità per andare oltre le immagini video, potendo comunicare tramite reti mobili, fibra ottica e altre soluzioni compatibili con il protocollo TCP/IP tutti i dati raccolti al sistema di gestione dell’Ente erogatore del servizio, sempre più impegnato a dare valore ai cittadini e a ridurre i costi di gestione.
 
Coprem con il suo sistema di offerta si presenta alle imprese non solo come fornitore di prodotti ma come partner tecnologico per rispondere alle nuove esigenze del mercato sempre più orientato a privilegiare soluzioni che prendono in considerazione la salvaguardia dell’ambiente e la riduzione dell’impatto ambientale delle opere in costruzione.

Coprem svolge il ruolo interlocutore unico per progettare, produrre, posare, saldare e certificare le sue vasche, cercando la soluzione ottimale grazie alla modularità dei suoi scatolari prefabbricati anche di grandi dimensioni e dei pezzi speciali che possono essere composti come i mattoni di un Lego per realizzare vasche di tutti i tipi e di tutte le dimensioni con diversi livelli di protezione della superficie interna del calcestruzzo e garantendo sempre il miglior rapporto qualità prezzo con una riduzione significativa dei tempi di realizzo rispetto al tradizionale gettato in opera.

 
 
Le telecamere del COPREM SMART PIPE garantiscono il monitoraggio visivo della fase di riempimento della vasca permettendo all’operatore di valutare la necessità del lavaggio della vasca per la presenza di detriti
 
 
 
 
Cassa di espansione per il canale Burla che può smaltire una portata di circa 5 mc/s. ma a causa della progressiva urbanizzazione possono affluire portate di piena tra le 3 e 5 volte superiori, con evidenti pericolosità per tutte le aree coinvolte
 
 

Vasche Coprem per il nuovo ponte di Genova per la raccolta e l’immagazzinamento temporaneo delle portate in arrivo dalla rete di drenaggio
 
 
 
Bacino interrato con volume utile di 3280 m3 composto da 4 canne di Scatolari  Coprem per il Charles De Gaulle Express a Parigi.
 
 
Vasche di accumulo dell’acqua piovana realizzata con Scatolari Prefabbricati Coprem Giunto Saldato a Lomazzo
   

Vasca raccolta acque capienza 2700 metri cubi per il nuovo Data Center Microsoft a Settala
 
> CONTATTA SUBITO IL NOSTRO UFFICIO TECNICO
Compila il modulo ed inviaci una richiesta sul prodotto
* Nome:
* Cognome:
* Azienda:
* E-mail:
* Telefono:
* Domanda:
*Inserisci il codice di sicurezza che vedi qui sotto
*Si, ho letto e accetto la Privacy Policy
Si, vorrei iscrivermi alla newsletter mensile
Invia la domanda

Back to top